PERCORSO CIRCOLARE di H.H. LIM – 25 ottobre 2020 – 30 aprile 2021

About This Project

PERCORSO CIRCOLARE

Apre al pubblico domenica 25 ottobre, negli spazi del CHINI CONTEMPORARY, la mostra di H.H. Lim, PERCORSO CIRCOLARE: la quarta mostra di respiro internazionale ospitata nella monumentale Villa Pecori Giraldi di Borgo San Lorenzo – Firenze. Con la cura di Alessandro Cocchieri l’artista crea un viaggio di andata e ritorno che si snoda nei grandi saloni affrescati dagli artisti della famiglia Chini. Un percorso circolare che si fa spirale nel linguaggio artistico ed emozionale di H.H. Lim. Il tema dello spostamento che, in questa mostra, va a tracciare inevitabilmente un percorso ben preciso è ben rappresentato da sculture apparentemente pesanti come zavorre ma in realtà leggere e trasportabili come valigie. H.H. Lim ci ha abituati nelle sue opere ad andare oltre la prima lettura, il primo sguardo, la prima intuizione: ciò che sembra marmo in realtà è gesso e ciò che apparentemente sembra una prova dattilografica è un messaggio che l’artista vuole farci arrivare. In questa personale H.H. Lim ci dona anche la narrazione intima dei momenti trascorsi durante il lockdown dovuto dall’emergenza COVID dove, in un viaggio immaginario nelle terre mugellane ha realizzato un nuovo progetto: una inedita opera con particolare dedica ai paesaggi che fanno da cornice a questa mostra. I paesaggi che hanno dato i natali a Giotto e al Beato Angelico.

BIOGRAFIA:

H.H. Lim è nato a Kedah, in Malaysia, nel 1954. Cresciuto a penang, si è diplomato all’Accademia di belle Arti di Roma. Dal 1976 vive e lavora tra Penang e Roma, città in cui ha fondato nel 1990 lo spazio Edicola Notte.

Ha esposto in numerose mostre collettive e show personali tra cui:

Azioni d’artista, MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo (2020) Rome; Madre Call, Museo MADRE, Naples (2020) Corpi sul palco, MMSU – Museo di arte moderna e contemporanea, Rijeka (2020).Biennale of Urbanism\Architecture, 2019 Bi-city (UABB) Shenzhen, China (2019/2020); 58th Venice Biennale, Malaysian Pavilion, Venice (2019); At Home, MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Rome(2019) “INCERTA et.cetera” Fondaco, Rome, Italy (2018); Here / Elsewhere, He Xiangning Art Museum Shenzhen (2018); Teh Tarik with The Flag. National Visual Arts Gallery, Kuala Lumpur, Malaysia. Collateral event, Manifesta 12, Palermo, Italy (2018); Fondazione No Man’s Land, University of Sassari, Italy (2018); WunderMoRE, MAXXI – Museo nazionale delle arti del XXI secolo, Rome, Italy (2018); Origine del dettaglio, Museo delle civiltà, Rome, Italy (2018); The mental trip – Tang Contemporary Art, Beijing, China (2017); Kuala Lumpur Biennale (2017); PLEASE COME BACK, IVAM – Institut Valencia d’Art Modern, Valencia, Spain (2017); Over All, All Over!, Tang Contemporary Art, Bangkok, Thailand (2017). PLEASE COME BACK. Il mondo come prigione?, MAXXI, Rome, Italy (2017); Retrospektif Biennale, National Visual Arts Development Board, Kuala Lumpur, Malaysia (2016); An Atlas of Mirrors, Singapore Biennale 2016, Singapore (2016); Timezone, Christine König Galerie, Wien, Austria (2016); Dak’Art 2016, The witnesses of the invisible, 12^ Edition of the Dakar Biennale, Dakar, Senegal (2016); Migrating Forms and Migrating Gods, The Museum of Goa, Kochi-Muziris Biennale, India (2014); Open Museum Open City, MAXXI, Rome, Italy (2014); 6th Prague Biennale, Prague, Czech Republic (2013); 55th Venice Biennale, Cuba Pavillion, Venice (2013); Hidden Treasure, Tang Gallery, Bangkok (2011); Il tesoro nascosto, GNAM – Galleria Nazionale d’Arte Moderna, Rome, Italy (2011); Gone with the Wind, UCCA Ullens Center for Contemporary Art, Beijing, China (2010); Onda Anomala, Manifesta 7, Von Morenberg, Trento, Italy (2008); Guangdong Station, Guangdong Museum of Art, Guangdong, China (2008); Emergency Biennale, Istanbul Biennial, Istanbul, Turkey (2007); Wherever We Go, Walter & McBean Galleries, San Francisco, USA (2007); 5th Ink Painting Biennial of Shenzhen, He Xiangning Art Museum, Shenzhen, China (2006); “Sweet Taboos” “Go Inside”, 3th Tirana Biennial, National Art Gallery, Tirana, Albania (2005); À l’ouest du sud de l’est, CRAC – Centre Régional d’Art Contemporain Languedoc-Roussillon, Sète, France (2004); A L’est du sud de l’ouest, Villa Arson, Nice, France (2004); Le Opere e i Giorni, Certosa di San Lorenzo, Padula, Italy (2002); Tribù dell’Arte, MACRO Museo d’Arte Contemporanea, Rome, Italy (2001).

Periodo

25 ottobre 2020 - 30 aprile 2021 (CHIUSA FINO A NUOVA COMUNICAZIONE)

Giorni e orari di apertura

Sabato e domenica 10 -13 e 15 -19

BIGLIETTO INTERO > € 6,00

BIGLIETTO RIDOTTO > € 4,50

Ragazzi e giovani dai 6 ai 18 anni, gruppi di oltre 10 persone (prenotazione obbligatoria), possessori Carta studente universitario Toscana - possessori musei card del Sistema Museale Mugello Montagna Fiorentina, possessori APC gold card (associazione camperisti)

INGRESSO GRATUITO

Guide e accompagnatori turistici, giornalisti, insegnanti che accompagnano la classe, disabili e loro accompagnatore, under 6, Edumusei card

Category
Contemporary, Eventi